Pokemon Go: controllo mentale sotto forma di gioco!

La Nintendo è una delle più grandi compagnie giapponesi presenti sul mercato. Fondata nel 1889 è passata negli anni dai giochi di carte a quelli elettronici. Nel mondo dei videogames è entrata nel 1975. Ad oggi ha sviluppato oltre 500 games diversi.

persone & pokemon goQuello che ci interessa è Pokèmon, il gioco nato negli anni Novanta e che ha sbancato i botteghini a tal punto da aver fondato nel 1998 una società che si occupa di tutti i prodotti del gioco: The Pokèmon Company (affiliata alla Nintendo ovviamente).

L’applicazione Pokèmon Go! è in pratica una specie di videogioco di tipo free-to-play basato sulla realtà geolocalizzata con GPS. Il protagonista del gioco (TU che lo hai scaricato) può incontrare e catturare Pokemon selvatici per la strada o affrontarli in palestre. A poche settimane dalla sua pubblicazione Pokèmon Go! è la app di maggior successo della storia con un rendimento secondo SuperData di 4 milioni di dollari al giorno. Purtroppo il grossissimo problema non è di tipo economico!

Pokemon go! e la CIA

Pokemon Go!

Pokemon Go!

Pokèmon Go! è stato sviluppato dalla ditta Niantic Lab., il cui fondatore è un certo John Hanke. Tra le altre cose, Hanke ha anche fondato la società Keyhole Inc. che nel 2004 è stata acquistata nientepopodimenoche da Google, che implementando poi la tecnologia della compagnia, ha creato applicazioni importantissime come Google Earth e Google Maps.

La Keyhole non è una società qualsiasi, ma una casa di sviluppo software specializzata nella visualizzazione di dati geospaziali: immagini satellitari per esempio. (Infatti il nome “Keyhole” era un omaggio ai satelliti spia KH, KH1 e KH 2, lanciati dalla American National Reconnaissance Office, la stessa agenzia segreta spaziale… che con la sonda Keyhole 2 (KH2) ha sondato Nibiru nella zona della Kuiper Belt e lo ha fatto, grazie anche ai fondi del Vaticano – Nota della Redazione Segnidalcielo)

A questo punto, fa la sua comparsa un grosso finanziatore alquanto interessante: IQT (In-Q-Tel). IQT è una compagnia governativa privata. E di quale governo? Indovinate un po’? Esatto, sempre il solito: quello che esporta la democrazia con il fosforo, l’uranio impoverito, le bombe a frammentazione e le minitestate atomiche.

Lo scopo ufficiale di questa società è riportato nel loro sito: “IQT identifica, si adatta e fornisce soluzioni tecnologiche innovative per sostenere le missioni della Central Intelligence Agency”. Più chiaro di così. La CIA investe in tutte le compagnie high-tech del mondo (nuove o vecchie), in modo da essere sempre aggiornata su tutti gli sviluppi e i progressi della tecnologia. In pratica i servizi d’intelligence statunitense da una parte s’infiltrano in ogni società per averne il controllo e dall’altra tale controllo serve per mantenersi all’avanguardia negli sviluppi delle tecnologie di informazione.

Sorveglianza globale

Da molto tempo il Sistema attua tutta una serie di strategie e di operazioni per giungere quanto prima al controllo elettronico globale. Una grossa accelerazione è avvenuta grazie all’auto-attentato delle Torri Gemelle di New York del 2001: telecamere ovunque, sorveglianza elettronica, controllo di internet, leggi che violano ogni libertà (Patriot Act), guerra al terrorismo, invasione di altri paesi, ecc. Pokèmon Go! aggiunge un altro importante tassello in tutto questo.

Dopo che Google per esempio chiede i famosi Captcha (il test fatto di una o più domande e risposte per determinare se l’utente è un umano oppure un computer ) dei numeri civici delle case perché i loro programmi non ce la fanno ancora a capirlo da soli; dopo che con Google Earth ci vedono d’alto e con Google Maps sanno in ogni secondo dove siamo e dove stiamo andando, mancava un ultimo tassello al puzzle: milioni di zombie che mettono a disposizione la telecamera del proprio cellulare e gratis!

Registrano tutto quello che viene visto dal telefono (con geolocalizzazione attiva): svariati milioni di terabyte di dati sensibilissimi e inarrivabili con altri sistemi. Informazioni su tutto quello che ci circonda, sia dentro che fuori le mura domestiche, addirittura dentro il cesso di casa o dell’autogrill (immagini non raggiungili con i satelliti).

Se stai giocando a Pokèmon Go! è ora che ritorni in vita svegliandoti dal coma vegetativo, perché stai aiutando il Sistema a rendere finalmente operativo il Nuovo Ordine Mondiale. Stai regalando i tuoi occhi al grande Occhio Onniveggente (l’Occhio di Sauron de “Il Signore degli anelli” e l’Occhio che sovrasta la Piramide del potere, nel massonico dollaro USA).

Qualsiasi movimento, sguardo, sensazione, emozione, in pratica tutta la vita umana privata e non, viene registrata e i dati vengono inviati automaticamente e costantemente nell’etere per essere captati e registrati da computer stellari. Nel 2009, Google aveva dichiarato di possedere 900.000 server e sicuramente oggi tale numero ha superato il milione di super Pc dedicati a gestire, immagazzinare e conservare fantamiliardi di informazioni personali e globali. Senza parlare dei computer quantistici che sta sviluppando, come il D-Wave 2X in grado di essere 100 milioni di volte più veloce di un computer tradizionale, già molto veloce di suo.

Situazione odierna

La situazione del mondo è sotto gli occhi di tutti. Nel nostro paese Italia (per fare solo un esempio) la finanza è nelle mani di una cricca massonica di stampo anglosassone e l’economia sta sprofondando dentro un baratro senza fine.

Gli ultimi governi golpisti non sono stati eletti direttamente dai cittadini, e l’attuale è addirittura incostituzionale, a causa della legge elettorale. Quindi abbiamo un governo illegittimo che continua a legiferare come se nulla fosse, come se gli italiani fossero rimbambiti e addormentati (e forse hanno proprio ragione). Abbiamo una disoccupazione a livelli veramente paurosi, e la situazione infima della libertà di stampa, ci ha fatto raggiungere i tristi livelli dei paesi dittatoriali del Continente africano.

In tutto questo i sudditi cosa fanno? Invece di prendere coscienza dei problemi cercando di risolverli, si guardano le partite di calcio, e ora che il circenses (giochetto) è in pausa estiva, si allenano a cacciare i puppazzotti virtuali Pokèmon.

Milioni di automi a piede libero che passano le giornate alla ricerca del pupazzo in giro per le strade, le fiere, le palestre, le piazze, dentro le auto… Ecco come siamo messi. Se non è controllo mentale questo, come lo si può chiamare?

Fonte: http://segnidalcielo.it/pokemon-go-la-terribile-verita/

Libri sull'argomento
I Maestri Invisibili del Nuovo Ordine Mondiale di Enrica Perucchietti, Leo Lyon Zagami
Io Sono Me Stesso Io Sono Libero di David Icke
Trappola Globale - Il Governo Ombra di Banche e Multinazionali di Sabina Marineo
Il Bruco dalle Uova d'Oro di Daniele Porretta
I Rothschild e gli Altri di Pietro Ratto
La Fabbrica della Manipolazione di Gianluca Marletta, Enrica Perucchietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *